26enne denunciato per guida in stato di ebrezza, uso di stupefacenti e porto di un coltello

Nella notte di ieri, lunedì 18 dicembre, i Carabinieri di Figline Valdarno hanno proceduto al deferimento in stato di libertà di un 26enne, residente nel Grevigiano, per guida in stato di ebrezza, sotto l’uso di stupefacenti e per il porto ingiustificato di un coltello.

Il giovane è stato sottoposto al controllo mentre effettuava una manovra sospetta in un’area buia nei pressi di un distributore. Il 26enne è stato sottoposto all’alcoltest (che dava esito positivo); si rifiutava invece di sottoporsi ad esami per l’accertamento della guida sotto l’uso di stupefacenti.

La notte brava si conclude con il ritiro della patente e la denuncia dalla Procura della Repubblica di Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *