34enne ingoia nove ovuli di eroina appena vede i Carabinieri: arrestato

Ieri sera, martedì 27 marzo, i Carabinieri della Stazione di Arezzo, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti nel centro abitato di Arezzo e nei parchi pubblici, hanno arrestato un cittadino nigeriano rispettivamente di 34 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, nei pressi del parco Giotto, alla vista dei militari si è dato alla fuga per evitare di essere controllato. Dopo esser stato bloccato dai Carabinieri, il 34enne ha ingoiato alcune dosi di stupefacente: è stato portato presso il pronto soccorso dell’ospedale San Donato. L’uomo aveva ingoiato ben 9 ovuli di eroina.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Arezzo e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *