Agenda letteraria: domani si parla dell’eredità del ‘68

Continua la rassegna “Agenda letteraria” che il Comune di Figline e Incisa, in collaborazione con il punto lettura BiblioCoop, il Circolo Fanin, il Giardino e l’associazione Zimmerclub, ha organizzato per promuovere la lettura sul territorio.

Si inquadra proprio all’interno di queste novità l’incontro di domani, sabato 3 novembre, al Circolo Fanin (via Magherini Graziani 3, Figline), che affronterà il tema dell’eredità sessantottina e del fallimento della sua rivoluzione. A parlarne, a partire dalle 17,30, sarà Daniele Breschi, che si focalizzerà anche sul ruolo della sinistra italiana inquadrandolo in quel periodo storico. I prossimi incontri a tema si svolgeranno poi il 16 e il 30 novembre.

Si ricorda che, oltre a questo tris di appuntamenti, il circolo Fanin propone anche delle lezioni sul Purgatorio di Dante, a cura di Giovanni Papini. La prossima si terrà l’8 novembre alle 17,30.

Tornando alle novità, nel programma dell’Agenda letteraria ci sono anche altri progetti a temaIdentità e Radici, centrale nel concorso Petrarca.Fiv (di Comune e associazione Con.tempo) che oltre alla raccolta di racconti inediti prevede la lettura, da parte dell’attore Mario Pietramala, di quelli scelti dalla giuria tecnica e votati dal pubblico (29 novembre, 7 e 15 dicembre); universo femminile, su cui si incentrano le proiezioni e gli incontri della Tenda Rossa del Valdarno (il prossimo è il 23 novembre); violenza di genere, a cura dello Zimmerclub (al 19 al 23 novembre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *