Agriturismo: i numeri da record della Toscana

Sfiorano i 4 milioni le presenze annue negli agriturismi toscani, di cui oltre due terzi da parte di ospiti stranieri: è questo il primo numero da record per la nostra regione in ambito nazionale. Lo dicono i dati  Istat relativi al 2017 diffusi nel corso di Agri& tour, il salone nazionale dell’agriturismo in corso ad Arezzo.

Il primato delle presenze (3,9 milioni annui) si combina a quello della ricettività: con 4.568 agriturismi e 62.779 posti letto la Toscana è la prima regione in Italia anche per numero di agriturismi (+1% rispetto all’anno precedente);  La provincia con maggiori strutture è Siena (1.200 unità) seguita da Grosseto (circa 1.000) e Firenze (oltre 600).

La Toscana inoltre detiene il primato di aziende gestite da donne: sono in tutto 1.789, pari al 39,2% del totale regionale e al 21,1% sul totale nazionale dei soli agriturismi a conduzione femminile.

Significativi anche i dati sul fatturato annuo che è di circa 350 milioni.

Il settore continua a crescere non solo su scala regionale: in Italia nel 2017 sono arrivate a 23.406 le aziende agrituristiche autorizzate,  a 12,7 milioni le presenze annue (la Toscana rappresenta, da sola, poco meno di un terzo del settore), mentre la  dimensione economica del settore agrituristico ha raggiunto quota 1,36 miliardi di euro.

Interessante è anche vedere come si è evoluta l’offerta. Secondo dati  Irpet relativi alla nostra regione  negli ultimi dieci anni  i posti letto in agriturismo sono più che quintuplicati crescendo a una media annua del 8.8%. Anche le presenze in agriturismo sono cresciute al ritmo di un +8,5% medio all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *