Al via alla campagna di crowdfunding per l’allestimento del ritrovamento fossile di Mammuthus meridionalis

È partita la campagna di crowdfunding per l’allestimento del ritrovamento fossile di Mammuthus meridionalis rinvenuto nel Comune di Terranuova Bracciolini alla fine del 2016.

L’obiettivo che il Museo Paleontologico di Montevarchi si è prefisso è quello di raggiungere 3000 euro in meno di 40 giorni attraverso donazioni online.

È possibile sostenere il progetto SOS Mammuthus sul sito della piattaforma Eppela (https://www.eppela.com/it/projects/19048-sos-mammuthus) dove si trova anche l’elenco delle ricompense che il Museo mette a disposizione per ogni importo donato.

Il Paleontologico, in stretta sinergia con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Siena, Grosseto e Arezzo e il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, è prossimo all’allestimento del reperto, un cranio con le difese e l’ulna di un elefante di circa 1.6 milioni di anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *