“Amore e conflitti”: venerdì 12 ottobre se ne parla a Casa Petrarca

Dopo la presentazione del 5 ottobre a Casa Petrarca (piazza Benassai, Incisa) venerdì 12 ottobre parte ufficialmente il ciclo di incontri gratuito dal titolo “Liberi di Amarsi”, che alle 21 ospiterà una conversazione in compagnia di Franco Vaccari, che si interroga sul tema amore e conflitti.

A CHI SI RIVOLGE?

Il percorso – promosso dal Comune, che ha fatto sua un’idea dell’associazione Jesse Project – si rivolge a: tutte le diverse coppie, eterosessuali e omosessuali, di qualunque età, che fanno sul serio con l’amore, che hanno mille dubbi e ce la mettono tutta per far funzionare la loro relazione; che convivono; che si sposano con rito civile; coppie già sposate col sacramento del matrimonio cattolico che sentono il bisogno di continuare a crescere formandosi; single, usciti dalla rottura di una storia d’amore, che vogliono riflettere se e come sia possibile amare ancora e nel tempo (mamme o padri single, separati, vedovi/e).

Il tema centrale, quindi, è la relazione, che sarà analizzata con la guida di un facilitatore volontario, attraverso alcune domande predisposte con esperti professionisti.

Uno degli obiettivi è condurre il gruppo a un’alfabetizzazione su alcune parole fondamentali, illuminandole e coniugandole con l’esperienza personale e di coppia di ciascuno: relazione, amore, conflitto, fedeltà, dialogo, famiglia, figli, maturazione, accoglienza, leggerezza, umorismo, umiltà, silenzio. Saranno esplorate le principali dimensioni umane: emotività, affettività, sessualità, cultura, spiritualità, insieme ai valori fondamentali: libertà, responsabilità, giustizia, verità, pace. 
Il percorso avrà la durata di 9 incontri, tre gestiti dai facilitatori seguendo la traccia delle domande predisposte e quattro dagli esperti coinvolti. Il primo incontro sarà di presentazione del corso da parte di chi l’ha pensato ed organizzato e di ascolto delle aspettative dei partecipanti.  L’ultimo incontro sarà una cena con verifica dell’esperienza fatta e condivisione delle ricadute nella propria quotidianità. Ogni incontro avrà la durata di 2 ore circa con inizio alle 21. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *