Arezzo: al via la decima edizione di “Via Romana in festa”

Al via la decima edizione di “Via Romana in festa”.

Oggi, dalle 18 alla mezzanotte, la strada si trasformerà in un’isola pedonale a tutto shopping e divertimento.

L’evento, organizzato da Confesercenti, – con il contributo di Estra spa, Unipol Sai, Alleanza Assicurazioni, Gp Rent, il coordinamento di In-eventi e con il patrocinio della Camera di Commercio e del Comune di Arezzo – soffierà sulle 10 candeline.

Un format ormai consolidato ed atteso dall’intero quartiere. “La manifestazione giunge alla decima edizioneha commentato il presidente dell’area aretina di Confesercenti Massimo Boncompagni – ed è ormai un appuntamento atteso sia dai commercianti che dai residenti. Confesercenti con l’evento intende valorizzare le attività di un’importante arteria commerciale qual è quella di via Romana”.

Per il vicedirettore di Confesercenti Valeria Alvisi: “l’anniversario dei 10 anni conferma una vitalità per l’evento che si preannuncia di successo grazie alla volontà dei commercianti. Via Romana in festa è ormai un evento di un intero quartiere e della città che si prepara a trascorrere una serata all’insegna dello shopping, della buona cucina, dello sport, della musica e del divertimento”.

Il presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni ha ricordato “l’impegno dell’ente camerale nel sostenere il commercio al dettaglio che soffre in tutta la provincia. Via Romana in festa rientra nella serie di iniziative a sostegno dei commercianti e degli artigiani che lavorano non solo nel centro storico ma anche nelle importanti arterie commerciali”.

Per il presidente Estra Francesco Macrì: “La qualità di una città dipende da tutti. La sua vitalità non è compito esclusivo delle istituzioni ma anche delle associazioni e dei cittadini. Via Romana è in un quartiere fondamentale di Arezzo che ha bisogno del massimo impegno e del massimo sostegno. ‘Via Romana in festa’ è un progetto di ampio respiro che Estra condivide in ragione della sua vicinanza ai territori nei quali opera, nella convinzione che tutti siano chiamati a lavorare per una migliore qualità della vita dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *