Asilo nido Camucia devastato da baby gang: altri tre ragazzi denunciati

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Cortona, hanno proceduto a denunciare in stato di libertà altri tre ragazzi, responsabili degli atti vandalici avvenuti all’interno dell’asilo nido di Camucia.

Lo scorso 2 aprile, alcune persone ignote si sono intrufolate all’interno dello stabile e hanno danneggiato tutto quello che si trovavano intorno: come le apparecchiature elettroniche, i muri (imbrattandoli con salsa di pomodoro), hanno riempito di polvere degli estintori le stanze, dove i piccoli passavano le loro giornate, ed hanno imbrattato inoltre vetrate e mobili in legno.

I Carabinieri della Stazione di Camucia, coadiuvata dall’Aliquota Operativa del Comando Compagnia di Cortona, dopo aver sentito le prime testimonianze, aver preso visione delle telecamere e dopo aver visto alcuni ragazzi sporchi nei vestiti di pomodoro e con i capelli imbrattati da polvere bianca, hanno potuto identificare altri tre ragazzi, che, anche in questo caso, si tratta di tutti minori di anni 14: i denunciati hanno infatti tra i 12 e gli 11 anni, nati rispettivamente in Italia con genitori tunisini ed uno italiano.

I tre ragazzini, trattandosi di minori non imputabili, verranno gestiti, come gli altri, dall’A.G. preposta, ovvero il Tribunale dei minori di Firenze. Sono in corso ulteriori accertamenti tesi a verificare la responsabilità di altri giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *