Car sharing: sì a diffusione in tutta la regione

Approvata a maggioranza una mozione per diffondere il car sharing su tutto il territorio regionale.

L’atto, che porta le firme di Andrea Quartini e Giacomo Giannarelli (M5S), impegna il Presidente e la Giunta “a istituire un tavolo istituzionale con Anci al fine di individuare le modalità e le azioni necessarie per rendere accessibile alle automobili oggetto di car sharing tutti i centri urbani ubicati sul territorio regionale”, così come a valutare la possibilità, per le automobili utilizzate nelle modalità di car sharing, “di garantire parcheggi gratuiti in aree urbane, in particolare per quelli ubicati nei pressi di stazioni ferroviarie e aeroporti”.

“La formula del car sharing ha un impatto positivo, – spiega Quartini – diminuendo il rischio di inquinamento e migliorando la qualità della vita, ma spesso chi parte con un’auto condivisa da Firenze non può, per esempio, entrare in ztl o parcheggiare gratuitamente a Pisa. Per questo chiediamo un tavolo per raccordare le politiche in materia di tutte le città toscane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *