Cavriglia: in corso l’installazione di 7 telecamere di videosorveglianza

Cavriglia: è stato portato a termine anche un importante piano di interventi per la messa in sicurezza stradale.

Quale? L’installazione delle telecamere di videosorveglianza; un’istallazione iniziata in questi giorni.

Obiettivo non facile in un territorio molto esteso (ben 62 chilometri quadrati) e dove i circa 9600 residenti sono suddivisi tra 9 agglomerati urbani maggiori e molte altre piccole frazioni.

Gli “occhi elettronici” (7 in tutto) saranno presto attivi in tutte le principali strade di accesso al territorio cavrigliese.

Alcuni di questi saranno dotati anche di tecnologia per il controllo di assicurazione e revisione delle auto in transito.

Ecco i luoghi sono saranno attivate le telecamere: Vacchereccia, strada del Parco, via Diga, Località Nardi, rotonda del Porcellino, SP Chiantigiana all’altezza del bivio per Grimoli Montaio, SP Chiantigiana all’altezza dell’Ufficio Turistico.

Il progetto, da un importo complessivo di 60 mila euro, si è concretizzato al momento in cui si sono create le condizioni ideali per farlo, a bassi costi per i cittadini grazie al cofinanziamento di 15 mila euro assegnato a Cavriglia dalla Regione Toscana e alla diminuzione dei costi della tecnologia.

Dotare il territorio di un sistema di videosorveglianza – ha affermato il Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – è un obiettivo che avevamo inserito già nel nostro programma elettorale e quindi stiamo mantenendo un’altra promessa con i nostri cittadini. Siamo consapevoli di come la videosorveglianza sia una strumento oggi fondamentale per contrastare la microcriminalità. Le telecamere saranno attive ogni giorno, 24 ore su 24, per garantire ai cittadini e al territorio un presidio e un controllo costante che andrà a rafforzare il lavoro quotidiano di Polizia Municipale e forze dell’ordine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *