Colpito da un infarto mentre gioca a tennis: scomparso “Pitena”, l’Aquila in lutto

E’ morto giocando a tennis, un infarto, la corsa all’ospedale San Donato, e la tragica notizia: era il pomeriggio di ieri, lunedì 17 settembre.

Si chiamava Romano Scala, aveva 65 anni e tutti lo conoscevano con il soprannome di “Pitena”. Un personaggio amato moltissimo sia a Montevarchi che a San Giovanni.

E proprio l’Aquila Montevarchi e la Sangiovannese che, attraverso un post su Facebook, hanno voluto ricordare Pitena così:

Aquila: “Nel tardo pomeriggio una tragica notizia ci ha sconvolto e rattristato, ci ha lasciato un caro amico, prima che uno sportivo appassionato, Romano Scala per tutti “Pitena”. Non abbiamo parole se non un ciao Pitena ci mancherai.”

Sangio: “La ASD SANGIOVANNESE 1927 si stringe al dolore della Famiglia Scala e si unisce al cordoglio del popolo sportivo di Montevarchi per la perdita prematura di Romano, meglio conosciuto come Pitena.”

Domani pomeriggio, alle ore 15.00, ci saranno i funerali alla Chiesa di Santa Maria al Pestello.

Alla famiglia Scala le più sentite condoglianze da parte dell’intero staff di 1web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *