Conferenza sull’artista Rosso Fiorentino del Prof. Carlo Falciani

Terzo appuntamento del ciclo di conferenze sull’arte curato dal Prof. Antonio Natali e organizzato dall’Amministrazione Comunale di Montevarchi in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Montevarchi Cultura 52025, dal titolo “Trame inavvertite – letture di opere d’arte”.

Oggi, sabato 17 novembre, alle ore 17 il prof. Carlo Falciani  parlerà di  “Temi magici e cabalistici nel Rosso Fiorentino”.

Giovan Battista di Jacopo di Gasparre, detto il Rosso Fiorentino (Firenze, 8 marzo 1495 – Fontainebleau, 14 novembre 1540), è stato un pittore italiano. Fu uno dei principali esponenti dei cosiddetti “eccentrici fiorentini”, i pionieri del manierismo in pittura. Come il Pontormo, suo alter ego pittorico per molti anni, fu allievo di Andrea del Sarto e fu, sotto molti punti di vista, un ribelle alle costrizioni classiciste ormai in crisi.

Partendo dalle costruzioni equilibrate del suo maestro, ne forzò le forme esprimendo un mondo inquieto e tormentato. Artista originale e anticonformista, riscosse tiepidi consensi a Firenze, a Roma prima di rifugiarsi nella provincia umbro-toscana.

Da qui fece il grande passo, trasferendosi alla corte di Fontainebleau, dove divenne lo stimatissimo pittore di corte di Francesco I di Francia, incarico già ricoperto dal suo maestro Andrea del Sarto e da Leonardo da Vinci.

Assieme a Francesco Primaticcio, che gli succedette, portò oltralpe il gusto sofisticato ed elitario della Roma clementina prima del Sacco, diventando la scintilla che accese il manierismo internazionale e la scuola di Fontainebleau (informazioni di Wikipedia)

Il prof. Carlo Falciani insegna  Storia dell’Arte Contemporanea e Storia dell’Arte Moderna all’Accademia delle Belle Arti di Firenze.

E’ amante e profondo conoscitore della figura del Rosso Fiorentino, tanto che anche la sua tesi di laurea conseguita nel 1995 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze era una lavoro sulla Storia dell’arte moderna incentrata proprio sul Rosso Fiorentino.

Continua la bella iniziativa a Montevarchi curata dal Prof. Natali, di grande livello artistico e storico, molto seguita dalla città, che permette la presenza nella nostra città di storici dell’arte di grande livello e di elevata preparazione, in grado di appassionare e di attirare tante persone al mondo dell’arte e della cultura.

Il ciclo anche in questa edizione è composto da 6 conferenze che si terranno fino al 2 marzo nella Sala della Filanda al Centro Culturale di Ginestra Fabbrica della Conoscenza.

Il tema di quest’anno è affascinante e innovativo perché vuole aiutare a far scoprire in alcune famose tele, o su alcuni temi o spazi, aspetti nuovi di lettura e di comprensione, proprio delle trame spesso inavvertite o nascoste, che ci fanno meglio comprendere gli autori  e il periodo storico in cui sono state realizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *