Controlli dei Carabinieri: arrestato spacciatore che reagisce con calci e pugni ai militari

Nel pomeriggio di sabato 12 maggio, i Carabinieri della Stazione di Arezzo, nel corso di uno specifico e mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti nei parchi pubblici della città, hanno proceduto all’arresto di un cittadino nigeriano, di 26 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, sottoposto a controllo nei pressi dei giardini di Campo di Marte, ha scagliato calci e pugni verso i Carabinieri operanti.

Una volta immobilizzarlo, i Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso circa 35 grammi di marijuana suddivisa in dosi pronte per lo spaccio.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovrà rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *