Cyberbullismo: progetto Comune FIV premiato da Anci

Riconoscimento consegnato per progetto H@ppynet realizzato con Foreda su promozione cultura digitale nelle scuole

C’era anche Figline e Incisa Valdarno tra i Comuni premiati questa mattina al Museo del Tessuto di Prato, nell’ambito del concorso #BuonePraticheNetwork di Anci Toscana. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, si pone l’obiettivo di far conoscere le idee delle Amministrazioni toscane e di condividerle, in modo che possano essere replicate anche altrove. Il tutto pubblicandole sulla pagina web www.ancitoscana.it/buonepratichenetwork e premiando quelle particolarmente innovative. Quest’anno sono oltre 70 i progetti pubblicati sul sito di Anci Toscana, suddivisi in 7 sezioni tematiche. Tra questi, ad aver ricevuto una menzione speciale per la categoria “Scuola e politiche giovanili” è il progetto H@ppynet, ideato dall’agenzia formativa Foreda  e promosso dal Comune di Figline e Incisa Valdarno nelle scuole del territorio, che è stato appunto premiato per la creatività e l’originalità delle attività promosse.

Si tratta di un progetto in corso nelle scuole secondarie di primo grado e finalizzato alla prevenzione del cyberbullismo e alla promozione di una cultura digitale nelle varie fasce d’età. Se infatti fino a gennaio gli alunni saranno protagonisti di una serie di workshop (teorici e pratici) sui rischi e sulle virtù della Rete, anche genitori, insegnanti, personale scolastico e gli altri cittadini sono stati coinvolti in percorsi paralleli, in modo da imparare a orientarsi nel mondo dell’informazione online, a distinguere le notizie vere dalle cosiddette fake news e dalla satira e ad evitare l’uso del linguaggio dell’odio online. Una parte di questo percorso si è svolto da aprile a giugno nell’ambito della rassegna “Figline&Incisa Lab”, che ha visto la partecipazione di vari esperti della comunicazione online in vari ambiti professionali, tra cui Andrea Michielotto di Lercio.it, Vera Gheno dell’Accademia della Crusa e le blogger Virginia Di Giorgio e Giulia Scarpaleggia (ideatrici, rispettivamente, di Virgola e di Juls’Kitchen). In fase organizzativa, invece, un nuovo ciclo di incontri gratuiti targati “Figline&Incisa Lab” e l’ultimo incontro pubblico di H@ppynet, che, alla presenza di una star dell’universo dei teenager, si tireranno le fila del progetto mostrando i risultati e i videoclip di sensibilizzazione sul cyberbullismo realizzati dagli alunni stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *