Una delegazione del Valdarno aderisce al Viaggio della Memoria nei campi di concentramento

Nei giorni in cui Liliana Segre, ex deportata ad Auschwitz, viene nominata Senatrice a vita, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in Valdarno si organizza un nuovo Viaggio della Memoria nei campi di concentramento in Polonia e Repubblica ceca.

Con la collaborazione dell’Aned, Associazione nazionale ex deportati, la Conferenza dei Sindaci promuove nel Valdarno aretino un pellegrinaggio che dal 13 al 18 marzo 2018 farà visita nei campi di Flossemburg, Terezin e Auschwitz-Birkenau.

Il Viaggio è rivolto soprattutto ai giovani, dai 14 ai 18 anni ma anche agli adulti che vogliono prendere parte ad un’esperienza altamente formativa. Le principali adesioni arrivano dalla scuole del territorio valdarnese, un’occasione grazie alla quale gli studenti possono conoscere concretamente una delle pagine più buie della storia del Novecento.

Come ha affermato la neo senatrice a vita, Liliana Segre: “Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo così pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare’. L’invito dunque è quello di aderire al Viaggio della Memoria che è una straordinaria opportunità formativa, di conoscenza, crescita e arricchimento”.

PER PARTECIPARE:

Tutte le informazioni per partecipare al Viaggio sono reperibili sul sito del comune www.castelfrancopiandisco.it dove è possibile scaricare il modulo di adesione che va compilato e consegnato o inviato via e-mail all’Ufficio Staff del Comune (ufficiostaff@castelfrancopiandisco.it) entro fine mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *