Denunciato uno studente di 17 anni che ha aggredito con un tubo di metallo un suo compagno di classe all’uscita della scuola

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Arezzo hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un ragazzo di 17 anni, di origine albanese, per aver aggredito e cagionato lesioni ad un suo coetaneo.

L’episodio è accaduto all’uscita di un istituto scolastico del centro città, quando l’aggressore, con un tubo di metallo ha colpito più volte al corpo la vittima, suo compagno di classe.

Il ragazzo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Donato ed è stato giudicato guaribile in 7 giorni.

Le motivazioni del gesto sarebbero riconducibili a contrasti, dalla futile origine, che i due ragazzi avrebbero avuto all’interno della classe.

Il giovane denunciato alla Procura dei Minori di Firenze, dovrà ora rispondere del reato di lesioni personali aggravate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *