Depuratore, ora tutta la frazione è collegata

LATERINA-PERGINE — Circa 330.000 euro per completare la terza fase dei lavori di ammodernamento del sistema di depurazione cui adesso sono stati allacciati circa mille abitanti di Ponticino: con la conclusione dell’intervento tutta la frazione di Laterina-Pergine è ora collegata all’impianto. L’opera è stata portata a termine da Nuove Acque, gestore del servizio idrico della provincia di Arezzo, con un investimento in parte sostenuto dallo stesso ente e in parte da fondi pubblici.

Questo terzo stralcio dei lavori – che ha previsto, tra l’altro, la realizzazione di circa 1500 metri di un nuovo tratto di fognatura – ha interessato la zona del Palazzo e il borro della Lodola, in particolare la zona industriale, parte di quella commerciale e l’area del campo sportivo comunale di Ponticino.

L’intera frazione è così allacciata al sistema fognario e di conseguenza al depuratore Oreno di Laterina. Il progetto fa infatti parte di un più ampio investimento di Nuove Acque per collegare alla depurazione tutti gli scarichi liberi di Ponticino e potenziare il sistema fognario del Comune di Laterina-Pergine. I primi stralci sono terminati nel 2016 e nel 2018; con oggi si completa così l’ultimo necessario passaggio per offrire alla cittadinanza una infrastruttura moderna e ancora più avanzata dal punto di vista della sostenibilità per quello che riguarda il trattamento e lo smaltimento delle acque reflue.

“Con oggi si raggiunge un importante risultato in termini di servizio per la popolazione di Ponticino, frutto di un lungo percorso di dialogo costruttivo con l’amministrazione comunale di Laterina-Pergine” ha dichiarato Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque. “Nel corso degli anni abbiamo fatto molti sforzi per soddisfare una esigenza di questo territorio e rispettare i tempi per la realizzazione di un ammodernamento essenziale per la frazione. Tutti i nostri sforzi sono motivati da una ragione ben precisa: offrire un servizio ottimale alla cittadinanza che sia funzionale, moderno e sostenibile dal punto di vista ambientale”.

“È sempre bello vedere realizzati progetti utili alla cittadinanza, soprattutto quando si parla di ammodernamenti strutturali e sostenibilità ambientale” ha sottolineato il sindaco di Laterina – Pergine, Simona Neri. “Sono davvero soddisfatta perché questo intervento ha interessato in particolare la zona industriale, parte di quella commerciale e l’area del campo sportivo comunale di Ponticino. Una collaborazione con Nuove Acque che va avanti da sempre con l’obiettivo di migliorare servizi, portarne dove non ce ne sono e soprattutto poter mettere tutti nelle condizioni di poter vivere e lavorare al meglio”.
Servizio di Benedetta Marziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *