“Diamoci una scossa”: domenica nelle piazze del Valdarno per la prevenzione sismica

Domenica 30 settembre si svolgerà in tutta Italia la prima giornata nazionale della prevenzione sismica e i comuni di Figline e San Giovanni Valdarno hanno aderito concedendo il patrocinio.

L’iniziativa ha lo scopo di divulgare le informazioni alla cittadinanza sulla prevenzione sismica e sulle agevolazioni fiscali per interventi di miglioramento delle strutture. L’iniziativa prevede anche delle visite tecniche informative presso le abitazioni da parte di esperti: per tutto il mese di novembre migliaia di professionisti si recheranno su richiesta dei proprietari presso le abitazioni per effettuare una visita tecnica al fine di fornire una prima informazione sullo stato di rischio dell’immobile e sulle possibili soluzioni finanziarie e tecniche per migliorarlo, senza alcun costo per il cittadino.

L’iniziativa, intitolata Diamoci una scossa, è promossa dalla Fondazione Inarcassa, dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dal Consiglio Nazionale degli Architetti, con il contributo scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, del Dipartimento della Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.


A Figline l’appuntamento è in piazza Marsilio Ficino dalle 10 alle 17. Ingegneri e architetti esperti in prevenzione del rischio sismico accoglieranno i cittadini per fornire ogni informazione utile per la sicurezza delle abitazioni e fissare, per il mese di novembre, una visita tecnica specifica a domicilio.

Mentre a San Giovanni Valdarno si terrà in Piazza Cavour dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle ore 19 alla presenza dell’Ordine degli ingegneri e degli architetti della Provincia di Arezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *