Domenica 20 al teatro di Cavriglia la Compagnia i Bell’E Raccatati di Vacchereccia in “Casa gaia”

Il concerto di Badiali con i Pilgrims Gospel Choir ha chiuso la parte musicale e teatrale della terza edizione della rassegna “Materiali In Scena” promossa dall’Amministrazione Comunale di Cavriglia e Materiali Sonori per dare spazio a due nuovi appuntamenti de “L’ Urgenza del Vernacolo”, la sezione dedicata alle compagnie amatoriali del territorio. Domenica 20 maggio alle 21.30 sarà la volta della Compagnia i Bell’E Raccatati di Vacchereccia in “Casa gaia” di Simonetta Bartolini.

La serata sarà anche un’occasione per ricordare Leonardo Bonci, il fondatore e animatore della compagnia teatrale di Vacchereccia che si è spento improvvisamente qualche settimana fa.

Questo il ricordo dei suoi ex compagni di avventura: “Leonardo era un uomo di grande cultura di enorme esperienza di grande volontà e caparbietà. Ci ha raccattato uno ad uno e coinvolto nel progetto teatrale con l’entusiasmo di un ragazzino, con lui si parlava di quello che c’era da fare, mai di quello che avevamo fatto, proprio per questo sembra assurdo parlare di Leonardo al passato, lui che era e resterà sempre un uomo che guardava al futuro. Proveremo anche noi ad andare avanti come ci ha insegnato, non sarà facile ma ci proveremo. Caro Maestro, comunque vada sarà un successo La compagnia dei raccattati ( da Leonardo)”.

INFO BIGLIETTI:

Biglietti d’ingresso: interi 7 € – ridotti (e soci Coop) 5 €.
La Stagione del Teatro Comunale di Cavriglia si chiuderà venerdì 25 maggio alle 21 e 30 con la Compagnia Del Lonfo e la loro “commedia buffa” “Mi sembra di averti già visto”.
Prenotazioni e informazioni: 377 4494360 – 055 9120363 – 055 9669731

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *