Due operazioni dei carabinieri in Valdarno nelle ultime ore.

Nel comune di Castelfranco-Piandiscò i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato due italiani, di 42 e 48 anni, rispettivamente titolare e dipendente di una concessionaria d’auto con sede nel casertano, dopo aver accertato che questi avevano indebitamente utilizzato una tessera Viacard che avevano trovato in una automobile di cui avevano trattato l’acquisto.
Anziché denunciarne lo smarrimento, i due hanno deciso di tenere per sé la tessera dimenticata all’interno di una automobile, utilizzandola per pagare i pedaggi autostradali e facendo registrare, in quasi due anni, addirittura più di mille passaggi autostradali per un totale di circa cinquemila euro che sono stati poi addebitati sul conto corrente del legittimo proprietario della tessera, il quale solo tardivamente si è accorto degli addebiti ingiustificati e si è rivolto a carabinieri per ottenere giustizia.

A Montevarchi i Carabinieri della locale Stazione, al termine di non facili accertamenti compiuti negli ultimi mesi, hanno denunciato per lesioni due pluripregiudicati maggiorenni, uno italiano e l’altro albanese, i quali picchiarono con violenza tre cittadini indiani che il giorno seguente si presentarono in caserma per denunciare quanto accaduto.
La lite, avvenuta nel mese di febbraio, sarebbe scoppiata per futili motivi e come spesso accade dalle parole e dagli insulti si è passati alle vie di fatto, al punto che nella concitazione della rissa veniva utilizzato anche un bicchiere rotto, quasi come fosse una sorta di coltello.
Insieme ai due denunciati, noti alle forze dell’ordine, sarebbe stato coinvolto anche un terzo soggetto, al momento non ancora identificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *