Figline e Incisa: il comune aderisce a PA Social, l’associazione per la nuova comunicazione

Il comune di Figline e Incisa Valdarno ha aderito a PA Social, l’associazione per la nuova comunicazione nata nel giugno 2017 e diretta da Francesco Di Costanzo: un’associazione che ha come obiettivi primo tra tutti quello di sostenere, promuovere e sviluppare l’uso consapevole e appropriato dei social media e di tutti i nuovi mezzi di comunicazione, considerati strategici e utili per ogni attività, sia in campo istituzionale che accademico e commerciale, sia nel settore pubblico che nel privato.

Sotto questo profilo, l’impegno dell’Amministrazione comunale nasce nel 2009 con l’attivazione di nuovi strumenti di comunicazione che hanno ridotto la distanza tra istituzione e cittadini, rendendo le informazioni che riguardano la pubblica amministrazione sempre più fruibili, in tutti i formati: dal web al cartaceo, passando per app e siti specifici. Alla base di tutto, ovviamente, l’idea di mettersi al servizio dei cittadini attraverso una comunicazione sempre più chiara, trasparente, immediata e partecipata e promuovendo un rapporto più diretto e più in linea con i nuovi linguaggi che il web e le sue piattaforme hanno come caratteristica.

Tra gli obiettivi di questo percorso comune, c’è quello di operare per una ridefinizione legislativa razionale ed efficiente della nuova comunicazione pubblica, che preveda un riordino e riconoscimento delle figure professionali e delle necessarie competenze comunicative, favorendo un coordinamento delle azioni, rafforzandone il ruolo all’interno della struttura amministrativa e armonizzandole con tutte le funzioni legate a comunicazione e informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *