Firenze: intensa attività repressiva contro lo spaccio

Nella serata di mercoledì, 10 ottobre, i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Firenze, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato alla repressione dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio hanno tratto in arresto:

– un marocchino 43enne, pregiudicato, sorpreso in questa via Palazzuolo con 6,4 grammi di hashish e una bustina termosaldata contenente 1,1 grammi di cocaina;
– un 51enne, originario di Foggia, domiciliato a Sesto Fiorentino, pregiudicato, sorpreso ad asportare una bicicletta del valore di 1.200 euro in Piazza Santa Croce, ai danni di un turista tedesco;
– un filippino 30enne, domiciliato a Barberino del Mugello, che ,a seguito di un controllo, risultava gravato da Ordine di Carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Firenze poiché deve espiare anni 1, mesi 1 e giorni 17 di reclusione, per reati contro il patrimonio, commessi in questo capoluogo nel 2012;
– infine, durante il controllo nel Parco delle Cascine, sono stati rinvenuti e sequestrati a carico di ignoti, 32 grammi di hashish e 102 grammi di marijuana, occultati tra la vegetazione e individuati dall’unità cinofila antidroga.

Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Firenze Sollicciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *