Firenze, violenta lite per una sigaretta negata in Via Pietri: arrestato un 36enne

Firenze: episodio di “ordinaria follia” avvenuto in pieno giorno nei pressi della Caritas di Via Baracca.

Dalla ricostruzione fatta dai Carabinieri, nella mattinata di ieri, giovedì 11 ottobre, intorno alle 10.00, la vittima si trovava in via G. Pietri a sorseggiare un the caldo.

In quel frangente il 36enne si è avvicinato per chiedergli una sigaretta.

Al rifiuto, l’aggressore si è avventato su di lui con ingiustificata violenza aggredendolo con calci e pungi al corpo ed al volto utilizzando anche un manico d’ombrello.

Subito sono intervenuti i militari del Nucleo Radiomobile che, giunti sul posto, si sono subito avvicinati dalla vittima, malconcia e sanguinante in volto, mentre l’aggressore ha cercato di allontanarsi tentando inoltre del manico dell’ombrello.

L’uomo però è stato immediatamente bloccato.

La vittima, un 34enne, è stata condotta al pronto soccorso dell’Ospedale di Firenze Careggi, dove sono state riscontrate e medicate varie contusioni e la frattura del setto nasale, dimettendolo con una prognosi di 30 giorni.

Il 36enne è stato arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *