Giornata Mondiale del Rifugiato: iniziative di sensibilizzazione anche a San Giovanni

Come ogni anno il prossimo 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, voluta dall’assemblea generale dell’Onu per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione di milioni di profughi e richiedenti asilo.

Ricco il programma delle varie iniziative per quest’anno.

Ad illustrare il cartellone nel corso della conferenza stampa che si è svolta nel Palazzo della Provincia di Arezzo, è stata la Vice Presidente Eleonora Ducci, assieme ai Rappresentanti dei Comuni del territorio aderenti alla Rete SPRAR Arezzo:

“L’accoglienza verso i rifugiati non è solo un atto di umanità, ma anche un atto di coraggio – spiega la Vicepresidente Eleonora Ducci. – Da tempo la Provincia, lavora per coordinare ed unire le differenti realtà del territorio. L’obiettivo è costruire reti e collaborazioni capaci di portare avanti azioni positive di informazione e sensibilizzazione verso coloro che per scelta o per necessità si trovano costretti nel dover ricominciare una vita, spesso in un ambiente completamente diverso, a volte, anche diffidente”.

Gli eventi coinvolgeranno tutte le vallate della provincia e prenderanno il via domani, giovedì 14 giugno, a San Giovanni Valdarno al Circolo Arci G. Simonti con “Welcome, incontro” : una serata dedicata alla conoscenza reciproca, al teatro, alla musica e al cibo assieme ai ragazzi ospiti del Progetto Sprar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *