Lavori sul viale Piave: sospesa negli spazi la sosta a pagamento

Con l’avvio dei lavori di riqualificazione sul viale Piave è stata emessa un’ordinanza con la quale si sospende la sosta a pagamento negli spazi appositamente destinati in piazza Liberazione, piazza Trieste, via Vittorio Veneto e piazza San Francesco, pertanto sarà adeguata anche la segnaletica stradale orizzontale.

“Abbiamo deciso di procedere in tal senso – ha detto il Sindaco Chienni – per limitare le presumibili difficoltà di sosta per i residenti nel centro, accogliendo anche le richieste giunte dai cittadini durante l’incontro pubblico di ieri”.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, da lunedì 19 febbraio, è fatto divieto di sosta e di transito a tutti i veicoli, nel tratto compreso tra le scuole elementari e via Ville, con eccezione di quelli inerenti il cantiere e dei mezzi di soccorso, su ambo i lati di Viale Piave, nel tratto compreso tra Piazza Trento e via Bracciolini/via delle Ville.

In più:

  • è istituito un senso unico alternato regolato da impianto semaforico in via Adige nel tratto compreso tra viale Piave e l’area adibita a parcheggio antistante la mensa comunale;
  • istituito un divieto di transito e di sosta a tutti i veicoli in via Tagliamento, con eccezione dei residenti di viale Piave e di via Tagliamento stessa;
  • istituito un senso unico su piazza Trento con direzione di marcia consentita da via Concini a via Vittorio Veneto (inverso all’attuale senso di marcia).

In Piazza della Repubblica è prevista una corsia, in intersezione con via Roma – appositamente delimitata da new jersey – riservata ai mezzi di soccorso, ai mezzi antincendio, agli autobus di linea, agli autocarri dei gestori di pubblici servizi e a quelli inerenti il cantiere.
In merito al trasporto scolastico, gli autobus avranno come unica zona di salita e discesa passeggeri via Montello.

Per quanto concerne il mercato settimanale i banchi di solito ubicati in Piazza della Repubblica e Piazza Trieste verranno collocati nel parcheggio antistante l’autostazione.

“Ci scusiamo per gli eventuali disagi – ha concluso il Sindaco. Al termine dei lavori restituiremo alla collettività un Viale completamente rinnovato nei sottoservizi, con un nuovo manto stradale ed una illuminazione efficiente, senza barriere architettoniche ma soprattutto capace di valorizzare le mura storiche che perimetravano l’antica Terranuova”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *