Martedì 8 maggio a Incisa si inaugura la nuova piazza Malgrat de Mar

Martedì 8 maggio, nel pomeriggio, a Incisa si terranno due appuntamenti a tema abbattimento barriere architettoniche, ai quali i cittadini sono invitati a partecipare.
Il primo è fissato in piazza Mazzanti alle 15,30, quando l’Amministrazione comunale incontrerà singoli cittadini e associazioni che si occupano di disabilità sul territorio per una passeggiata esplorativa in centro. Un modo per toccare con mano, insieme ai partecipanti, quali sono le criticità dell’area in termini di abbattimento delle barriere architettoniche, nell’ottica di rendere l’area più accogliente per tutti.
Il tutto attraverso l’utilizzo di una app, Kimap, su cui sono stati programmati degli itinerari per testare l’accessibilità urbana del territorio. Questo metodo è già stato utilizzato lo scorso gennaio, quando molti cittadini hanno preso parte al tour nel centro storico di Figline, suggerendo modifiche e interventi su cui puntare per rivitalizzarlo e riqualificarlo.

Il secondo appuntamento a tema del pomeriggio è fissato invece alle 17, in piazza Malgrat de Mar, per l’inaugurazione del giardino pubblico recentemente riqualificato. È lì, infatti, che si sono da poco conclusi 27mila euro di interventi, finalizzati proprio a garantire una migliore accessibilità dell’area.
Per abbattere le barriere architettoniche del giardino, infatti, è stata installata una rampa disabili di collegamento con la sottostante Villa Campori. È stata, inoltre, sostituita e ampliata anche la pavimentazione della piazza (al poosto del vecchio cotto è stato istallato un pavimento con autobloccanti, più adatto alle zone in prossimità delle aree verdi e più resistente nel tempo) e sono state installate nuove panchine in legno.

Dopo il taglio del nastro da parte della Sindaca Giulia Mugnai, sarà offerta una merenda a tutti i bambini presenti.

Si ricorda che piazza Malgrat de Mar, che insieme all’omonimo giardino fa parte di un unico blocco urbano molto frequentato dai residenti di Incisa, nel 2015 è già stata interessato nella sua area verde da 10mila euro di lavori di riqualificazione, che includono la realizzazione di una nuova area gioco (dotata di quattro nuovi giochi a molla, due altalene, una torre scivolo e una pavimentazione antitrauma per i bambini) oltre che quattro nuove panchine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *