Montevarchi: bando per i contributi per l’affitto. Le novità di quest’anno

Giovedì 12 luglio esce il bando relativo ai contributi dell’affitto per l’anno 2018 nel comune di Montevarchi.

A CHI E’ RIVOLTO

Previsto dalla L.431/1998 e successive modificazioni, il bando è annuale ed è rivolto ai cittadini provvisti di un contratto di affitto regolarmente registrato, che non siano titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su altro alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare e che rispondano a determinati requisiti di reddito specificati nel bando.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA

Possono presentare domanda i cittadini del Comune di Montevarchi che abbiano residenza anagrafica nell’alloggio per il quale è stipulato il contratto di locazione. Il bando è aperto ai cittadini italiani, ai comunitari e extracomunitari. A questi ultimi, tuttavia, è richiesta la residenza da almeno 10 anni nel territorio nazionale o da almeno 5 nella medesima regione. I cittadini extracomunitari devono presentare anche una certificazione delle autorità del Paese di origine, oppure del consolato o ambasciata del Paese di origine, in lingua italiana o tradotta in italiano, che attesti che tutti i componenti il nucleo familiare non possiedono alloggi nel loro Paese. In caso di titolarità pro quota si deve produrre analoga certificazione che attesti l’indisponibilità dell’alloggio.

Da quest’anno vi sono alcune importanti novità. La prima riguarda la dotazione finanziaria a disposizione dell’ente; nel caso risultasse insufficiente a coprire il 100% del fabbisogno, il Comune di Montevarchi si riserva di applicare eventuali riduzioni sul contributo teorico spettante al fine di una maggiore redistribuzione delle risorse, eventualmente comprendendo anche gli utenti collocati in fascia “B” . Inoltre, in ottemperanza a quanto disposto dalla regione Toscana con la delibera n. 6/3/2018 n. 228, l’erogazione del contributo non potrà essere inferiore al 10% del canone di locazione annuo e in ogni caso non inferiore a € 200,00. Pertanto la collocazione nella graduatoria non comporta automaticamente il diritto all’erogazione del contributo teorico riconosciuto.

A partire dunque da giovedì 12 luglio e fino alle ore 13 di lunedì 13 agosto è possibile presentare domanda.

Questa, su appositi modelli prestampati, come pure il bando, sono reperibili, sul sito internet del comune www.comune.montevarchi.ar.it, nello spazio bandi e concorsi alla voce bandi. La domanda dovrà essere presentata o all’Ufficio “incomune” di Montevarchi e fino al 25 luglio anche all’Ufficio “incomune” di Levane. Presso l’Ufficio “incomune” di Montevarchi, collocato all’interno dell’Urban Center in via dei Mille n.7, è possibile usufruire di un servizio di verifica della domanda. Si ricorda di fare attenzione ai documenti richiesti (certificazione Isee, contratto di affitto con registrazione annuale, copia ricevute pagamento affitto fino ad oggi pagate, ecc….). Invitiamo dunque le persone interessate a telefonare al numero 055.9108246 o a recarsi sia allo sportello di Montevarchi e il mercoledì anche a quello di Levane per informarsi per tempo e ricevere anche uno stampato indicante tutte le informazioni necessarie sui documenti da presentare al momento della presentazione della domanda, in modo tale da rispettare le date di scadenza del bando. Per ulteriori informazioni sono disponibili gli Uffici “incomune” di Montevarchi (Urban Center) in via dei Mille n. 7 – aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30, tel. 055/9108246 – e di Levane in Via Leona n. 114 – aperto solo il mercoledì dalle 8.30 alle 11.30 (resterà chiuso ad agosto nei giorni 1 e 8 agosto), tel. 055/9180431 – e l’Ufficio Casa aperto il lunedì, il martedì e giovedì sempre all’interno dell’Urban Center dalle ore 8.30 alle ore 12.30, tel. 055/9108284.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *