Montevarchi: rastrelliere per le bici donate da “Piazzamondo”. Domenica 13 la consegna ufficiale al comune

 Attraverso il ricavato dell’iniziativa “Piazzamondo”, iniziata alla fine del 2016 con la festa lungo via Roma e piazza Varchi, a Montevarchi sono state acquistate quattro rastrelliere per le biciclette.

Le rastrelliere sono state poi collocate in Piazza Umberto I e Piazza Garibaldi nel centro storico cittadino.

La donazione al Comune è stata presentata dall’assessore del Comune Angelo Salvi, dall’organizzazione di “Piazzamondo” rappresentata da Jacopo Poggesi, da Federica Vannelli del Centro Commerciale Naturale e da Federica Ferrarese di Banca del Valdarno.

Le rastrelliere sono state prodotte seguendo un disegno dedicato proprio a Montevarchi e realizzate con  un materiale innovativo e antiossidante di arredo urbano.

“Un ringraziamento molto sentito dell’Amministrazione comunale a Piazzamondo che ha donato alla comunità di Montevarchi queste quattro rastrelliere realizzate da un’azienda artigiana del territorio. Tutto ciò ci riempie di orgoglio anche per l’attenzione che stiamo dedicando in questi primi anni di nuovo governo della città alla campagna di sensibilizzazione, impegno collettivo e di  responsabilizzazione in favore del decoro urbano. Abbiamo valorizzato la partecipazione dei cittadini al miglioramento dell’ambiente in cui vivono anche grazie a nuove opportunità date dai regolamenti comunali sulle sponsorizzazioni e sulle attività di volontariato”. 

Soddisfatta la Presidente del Centro Commerciale Naturale Federica Vannelli: “Una grazie a Piazzamondo e all’Amministrazione comunale per questo risultato. Noi abbiamo fatto da contenitore sostenendo da sempre gli organizzatori di Piazzamondo nel loro operato. Questo è un esempio di cittadinanza attiva che rende più bella e più vivibile la città”.

“Un evento che ha potuto dare questo frutto con il ricavato dell’edizione del 2016  – aggiunge Jacopo Poggesi di Piazzamondo –  Abbiamo puntato con il volontariato attivo dei cittadini a dare qualcosa di tangibile alla città”.

“Come Banca del territorio, siamo sempre presenti – conclude Federica Ferrarese di Banca del Valdarno– per il miglioramento e la riqualificazione delle città anche attraverso queste iniziative di rinnovamento degli arredi urbani che aiutano a rendere più fruibili i centri storici”.

Il prossimo appuntamento è per domenica 13 maggio, a partire dalle ore 16.30 in Piazza Garbibaldi con la consegna ufficiale delle rastrelliere al Comune da parte di Piazzamondo.

Prevista anche una visita guidata al centro della città condotta da Laura Bonechi e infine una passeggiata nel verde che culminerà poco sopra il quartiere del Pestello, nel colle di Montassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *