Nasconde 36 chili di droga nel doppiofondo dell’auto: corriere arrestato sull’A1

La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato un uomo che, a bordo di una Mazda, stava trasportando droga per collocarla nell’entroterra laziale.

E’ accaduto ieri sera, martedì 17 aprile, sull’A1, vicino Monte San Savino, dove il corriere, un 47enne nato a Milano e residente in provincia di Frosinone, ha rallentato bruscamente dopo aver visto davanti a sé un equipaggio della Sottosezione di Battifolle.

Intervenuto in appoggio un secondo equipaggio, al fine da chiudere ogni via di fuga al conducente della Mazda. Durante il controllo dell’auto, gli agenti hanno scoperto il bagagliaio bloccato e che, dietro i sedili posteriori, era stato creato un doppiofondo con dentro 11 imballi sigillati, contenenti oltre 36 chili di hashish.

La Stradale ha arrestato il corriere per traffico di stupefacenti, sequestrandogli l’auto e la droga che, immessa sul mercato nero, avrebbe potuto fruttare oltre 150.000 euro. Le indagini proseguono alla ricerca dei suoi complici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *