Natale, il Villaggio Tirolese ad Arezzo

Ad Arezzo dal 25 novembre al 26 dicembre si fa il giro del Tirolo in 32 stand con operatori provenienti dai principali mercatini tirolesi d’Europa, da Salisburgo a Francoforte e Bolzano. Decorazioni e addobbi natalizi, prodotti artigianali, tessuti e oggettistica, ma anche tanti prodotti alimentari tipici e piatti caldi da gustare in una vera baita. In più, la Casa di Babbo Natale dentro al Palazzo di Fraternita, con giochi per bambini e… Santa Claus in carne ed ossa!

Un po’ di Tirolo si fa largo nel cuore della Toscana. Dal 25 novembre al 26 dicembre Arezzo ospita in piazza Grande la seconda edizione del Villaggio Tirolese, il mercatino natalizio ideato dalla Confcommercio,

Trentadue le caratteristiche casette di legno che troveranno spazio fra le torri medievali e il loggiato vasariano per ospitare gli operatori provenienti dai più importanti mercati natalizi europei, come quelli di Salisburgo, Francoforte, Trento, Merano e Bolzano.

In vendita preziosi addobbi e decorazioni natalizie, insieme ai prodotti alimentari e artigianali tipici tirolesi che hanno reso famosi i mercatini del nord: pantofole in lana cotta, morbidi peluche, tovaglie e tessuti per la casa con le classiche decorazioni di montagna, candele, tazze e teiere per scaldare l’atmosfera invernale; poi le stelle alpine, gioielli e bigiotteria. Non mancheranno ovviamente tante golosità dolci e salate: speck, brezen, strudel, liquirizie, cioccolato lavorato artigianalmente e altre specialità da portare a casa o gustare sul luogo.

La parte alta della piazza ospiterà ancora, a grande richiesta, la grande baita di oltre 100 metri quadrati ricostruita in tutti i dettagli, dove gustarsi una birra appena spillata e mangiare in compagnia seduti ai tavoli al coperto o nella terrazza esterna, proprio come in montagna. Nel menù dei piatti caldi figurano tra le altre specialità i canederli, la raclette di formaggio, la polenta con i funghi e le polpette tirolesi.

Il Villaggio tirolese sarà aperto al pubblico tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 21, il venerdì e il sabato fino alle ore 22 per la parte no food e fino alle 23 per la gastronomia.

Ogni fine settimana sarà animato da concerti, giochi per bambini ed altre attività coinvolgenti per tutti. In più, proprio a due passi dalle casette del mercato, ci sarà la “Casa di Babbo Natale” (ingresso a pagamento: 2 euro per bambini – 5 euro per adulti), allestita all’interno del Palazzo della Fraternita dei Laici, storico edificio risalente al 1300. Uno spazio aperto a tutti i bambini che, nelle ampie sale affrescate, potranno divertirsi giocando con gli animatori, partecipando ai laboratori e incontrando “dal vivo” Babbo Natale, anche per fare una foto ricordo insieme a lui.

Articolo di Benedetta Marziali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *