Petrarca.Fiv: il Comune pubblica i racconti vincitori del concorso

Si terrà venerdì 18 maggio alle 21, al Ridotto del Garibaldi (piazza Serristori, Figline), la presentazione dell’antologia di racconti dal titolo “Modernità, migrazioni e contaminazioni” a cura di Carlo Benedetti e di Valentina De Matteis. Si tratta del volume frutto del primo concorso letterario promosso dal Comune e dalla rivista culturale Con.tempo lo scorso inverno, dal titolo Petrarca.Fiv, e incentrato su racconti inediti a tema contaminazioni.

Al suo interno oltre a “Respirano”, del vincitore Giulio Pedani, sono contenuti anche quelli scritti da Luca Giommoni (dal titolo “Don’t stop”), da Nicola Della Pergola (dal titolo “Quello più forte di tutti”), da Andrea Cardinali (dal titolo “Il paese che ho dentro”), da Alessandro Bertoli (dal titolo “Il quaderno d’italiano), da Erica Nocentini (dal titolo “Morire, dormire”) e da Alessandro Benassi (dal titolo “Samsung”). Ai testi, poi, si affiancano le illustrazioni di Nicola Giorgio del collettivo Muttnik. Anche la pubblicazione dell’antologia è stata promossa del Comune Figline e Incisa Valdarno, in collaborazione con la rivista Con.tempo.

Tornando all’incontro di venerdì 18, saranno presenti: Giulio Pedani, che oltre alla pubblicazione del suo racconto nell’antologia si è aggiudicato anche un premio in denaro di 500 euro;
Edith Laure Tchakoute Simo, in qualità di rappresentante della comunità camerunense in città;
Carlo Benedetti, direttore editoriale della rivista Con.tempo
Arbër Agalliu Aga, giornalista e promotore del movimento Italiani senza cittadinanza;
Mattia Chiosi, assessore alla Cultura del Comune di Figline e Incisa Valdarno.

Nel corso della serata, inoltre,
l’attore Mario Pietramala leggerà alcuni estratti dei racconti pubblicati.
Si ricorda che Petrarca.Fiv è stato cofinanziato dal Comune e dalla Città Metropolitana di Firenze nell’ambito di “Echi di Contaminazione”, il bando a cui Figline e Incisa Valdarno ha partecipato insieme agli altri Comuni del Sistema museale del Chianti e del Valdarno fiorentino, aggiudicandosi in totale 25mila euro di contributo per attività culturali da svolgere, secondo una declinazione autonoma, sui singoli territori.

“Con la presentazione di questo volume, si chiude il ciclo di iniziative legate al primo concorso letterario promosso dal Comune insieme a Con.tempo, che ringraziamo per l’impegno dedicato al progetto – ha spiegato l’assessore alla Cultura, Mattia Chiosi -. Un progetto di cui, come Amministrazione, siamo particolarmente orgogliosi, perché è riuscito a catalizzare interesse sia nel pubblico, che ha partecipato ai vari incontri, sia negli autori, che si sono cimentati nel raccontare temi così attuali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *