Premiati i vincitori del secondo concorso dedicato a Giuliano Pini

Si sono tenute nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale a Cavriglia le premiazioni del secondo concorso di pittura Giuliano Pini.

Un omaggio doveroso ad un pittore che, nei suoi anni vissuti nella città, partecipò in maniera dinamica alle attività, culturali della nostra comunità, traendone slancio e vitalità artistica artistica.

Promosso dall’Amministrazione insieme alla moglie Roberta Romanelli Pini, con il contributo dell’azienda Moretti S.p.a, “Sport: sogno e passioni” ha coinvolto agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”e agli alunni dei licei artistici Piero della Francesca di Arezzo e “Magiotti” dell’ISIS Varchi di Montevarchi.
Il premio, che quest’anno celebra anche il primo anniversario della scomparsa del “Maestro” risalente al 27 maggio 2017, si è posto il duplice obiettivo di celebrare la figura di Giuliano Pini e di dare visibilità ai giovani del territorio quali artisti emergenti.

Al concorso hanno partecipato:

22 opere per la prima sezione – Scuola Primaria, secondo ciclo
212 opere per la seconda sezione – Scuola Secondaria di primo grado
4 opere per la terza sezione – Scuola Secondaria di secondo grado (Liceo Artistico Magiotti dell’Isis Varchi di Montevarchi) per un totale di 238 opere.

La giuria e’ stata così composta: signora Roberta Pini Romanelli, Filippo Becattini della stamperia d’arte Edigrafica di San Niccolo’ di Firenze, Giorgio Mariani, esperto di arte e pittura nonché amico di Giuliano Pini.

Questo l’elenco dei dipinti premiati:

Prima sezione – Scuola Primaria
1° Posto – Stella Ungaro della classe 5a A della Primaria di Castelnuovo dei Sabbioni

Seconda sezione – Scuola Secondaria primo grado
1° Posto – Emma Cuciti della 3a A di Castelnuovo dei Sabbioni

Terza sezione – Scuola Secondaria di secondo grado
1° posto: Lorenzo Baglioni della 2a Lab del Liceo Artistico Magiotti di Montevarchi
Menzione: Kajmaku Ledionia 2a Lab del Liceo Artistico Magiotti di Montevarchi
18 in tutto le opere selezionate dalla giuria delle 238 complessive

“Anche quest’anno – ha affermato l’Assessore Paola Bonci – ringrazio nuovamente e con calore il signor Filippo Fabbrini per la Moretti Spa, sponsor generoso e di fine sensibilita’, ed in maniera particolare la signora Roberta Romanelli Pini, che nel frattempo e’ diventata, per affetto, una cittadina di Cavriglia e che si sta dedicando non solo a conservare la memoria di Giuliano, quanto a restituire quotidianamente alla collettività’ l’esperienza artistica del maestro, che poi e’ stata la sua stessa gioia di vivere. Un premio di pittura rivolto alla creatività’ giovanile pertanto, si sposa in modo esemplare con quanto la figura di Giuliano Pini ha potuto lasciarci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *