Il primo giorno di scuola a Montevarchi

La campanella è tornata a suonare anche nelle scuole di Montevarchi.

Oltre ai 7 nuovi scuolabus per il trasporto degli alunni, l’amministrazione comunale ha provveduto anche ad eseguire interventi negli edifici e nei resedi scolastici per migliorare l’accoglienza dei bambini e dei ragazzi.

Il Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini stamani ha visitato i piccoli delle prime classi delle Primarie per portare l’augurio per un buon anno e “per l’inizio di percorso che formerà gli adulti di domani”.

La visita è partita dalla Scuola di Levanella, trasferita nello stabilimento Prada di Poggilupi per consentire alla comunità di rimanere unita, grazie sopratutto alla generosità dell’imprenditore Patrizio Bertelli.

Presenti alla visita anche gli assessori: Stefano Tassi con delega alla Scuola, Lorenzo Posfortunato ai Lavori pubblici e il nuovo dirigente scolastico Luciano Tagliaferri dell’Istituto comprensivo F. Mochi.

Il giro ha poi toccato le altre sedi: Levane, Mercatale, Pestello, Isidoro Del Lungo, Don Milani e Leonardo Da Vinci.

Il Sindaco Chiassai Martini ha voluto omaggiare i bambini di un piccolo dono: un lapis con il logo e la scritta “Città di Montevarchi”:

“Un pensiero di vicinanza – afferma il Sindaco – rivolto anche alle famiglie in questo giorno che sarà ricordato per tutta la vita” e un modo per sottolineare la grande attenzione che questa amministrazione comunale dedica alla scuola come luogo di crescita e di formazione .

La prima cittadina ha strappato anche una promessa ai bambini: “L’invio di una lettera, appena saranno in grado di scrivere, in cui raccontare i loro primi mesi di scuola e i suggerimenti che vorranno dare al Comune”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *