Scoperto racket di immobili Inps: quattro arresti

Operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Firenze, nei confronti di un’associazione per delinquere, capeggiata da due fratelli calabresi, finalizzata ad accaparrarsi l’indebito utilizzo di 5 appartamenti di proprietà dell’INPS. Questi, dopo essersi accaparrati abusivamente degli appartamenti, hanno affittato gli immobili a terze persone, ovviamente chiedendo una somma di denaro a fine mese.

Le indagini hanno inoltre fatto emergere numerosi episodi di violenza privata e minacce a danno degli occupanti, che volevano regolarizzare la loro posizione con l’INPS e non sottostare più alle illecite richieste degli associati.

I Carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare nei confronti di 5 indagati (tre in carcere, uno ai domiciliari, uno sottoposto al divieto di dimora nel comune di Firenze) e hanno sequestrato i 5 appartamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *