Sicurezza pedoni: attraversamenti e marciapiede per 300mila euro

Nuovi interventi per la sicurezza dei pedoni a Figline e Incisa, sulla scia degli ottimi risultati ottenuto grazie ai 35 attraversamenti pedonali illuminati realizzati tra il 2016 e il 2017 (-46% di incidenti con pedoni coinvolti).

Nelle prossime settimane l’attenzione del Comune si concentrerà su Incisa, per ridurre la pericolosità del tratto di strada provinciale che da Palazzolo arriva fino al centro: in particolare, saranno realizzati sette attraversamenti illuminati a Palazzolo, Burchio, La Fonte (due), in piazza del Municipio, in via XX Settembre davanti alla scuola Primaria e in località Focardo. I lavori – che al momento sono in attesa del via libera della Città Metropolitana – costeranno circa 150mila euro. Questo intervento si inserisce nel progetto più ampio di restyling della viabilità incisana, iniziato nel 2018 con alcune modifiche di accesso alla SR69 proprio per agevolare il traffico veicolare e garantire maggior sicurezza a pedoni e ciclisti, in un tratto di strada considerato particolarmente pericoloso anche dalla Regione Toscana (il Comune ha ricevuto un finanziamento da 80mila euro su una spesa totale di 100mila euro).

Sempre sul tema della sicurezza dei pedoni, il Comune interverrà per il rifacimento di una serie di marciapiedi in tutta la città: a Incisa in via Nazionale (tratto ponte Arno), in via Roma (cunetta ex Sacci), a Figline in via Copernico, via del Poggiolino, via Fratelli Cervi, via Pignotti, al Matassino in via Amendola (incrocio tra via Toti e via Fratelli Rosselli), al Porcellino in via Aleramo e via Deledda per un importo complessivo di circa 150mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *