Stasera a Casa Petrarca arriva Max Collini

Sarà presentata stasera, sabato 8 settembre, alle 21,15 l’edizione numero 2 del concorso letterario “Petrarca.Fiv”, promosso dal Comune e dalla rivista letteraria Con.tempo, che lo scorso anno ha visto primeggiare Giulio Pedani con il suo racconto “Respirano”, a tema contaminazioni.

L’appuntamento è a Casa Petrarca (piazza Benassai, Incisa) dove, oltre alla presentazione di questa nuova edizione e del relativo tema, ci sarà un ospite d’eccezione ad intrattenere il pubblico.

Si tratta di Max Collini, che si esibirà in “Dagli Appennini alle Ande” (ingresso libero), uno spettacolo in forma di monologo, basato su racconti che ha scritto in prima persona e che più hanno caratterizzato il suo percorso artistico. Per anni, Max Collini è stato voce narrante degli Offlaga Disco Pax (con cui ha pubblicato tre album, tra cui il pluripremiato esordio “Socialismo Tascabile”), mentre oggi collabora continuativamente con Jukka Reverberi dei Giardini di Mirò nel duo “Spartiti”, di cui è uscito un album nel 2016 (Austerità – Woodworm Label) e un Ep nel 2017 (Servizio d’ordine, sempre su Woodworm) e con il poeta e scrittore reggiano Arturo Bertoldi negli spettacoli di letture “Via Toschi 23”.

Oltre ai testi firmati da Collini, nel corso della serata di sabato saranno rivisitati anche brani di autori contemporanei che hanno significativamente influenzato la sua scrittura (tra cui Paolo Nori, Simona Vinci, Marco Philopat, Arturo Bertoldi e Gianluca Morozzi), oltre a qualche inedito: tutte storie ironiche, divertenti, intimissime, universali, ambientate al confine preciso tra quello che avrebbe potuto essere e quello che non sarebbe stato mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *