Tifosi sangiovannesi fermati con una mazza da baseball nei pressi dello stadio: denunciati 2 giovani

Due tifosi della Sangiovannese di 22 anni deferiti in stato di libertà per porto d oggetti atti a offendere. 

Ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno, subito dopo la fine dell’incontro tra la Sangiovannese e la Colligiana, hanno effettuato dei controlli lungo le zone dello stadio Virgilio Fedini.

I due giovani venivano prima individuati dai Carabinieri tra un gruppo di tifosi della sangiovannese in atteggiamenti ambigui, in quanto si cambiavano di maglia e inizialmente si travisavano.

Dopo essere stati invitati a tornare verso lo stadio, sono stati nuovamente fermati dai militari mentre si allontanavano a bordo di un’autovettura, proprio poco dopo che si era allontanato l’autobus con i tifosi della Colligiana e, dal successivo controllo i Carabinieri hanno trovato una mazza da baseball appoggiata sul sedile posteriore.

La mazza in legno è stata posta sotto sequestro. Nei loro confronti la Questura di Arezzo ha emesso la misura del D.A.SPO (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive) per la durata di 2 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *