Toscana: nel week-end ritirate 31 patenti e tolti 2.640 punti

E’ di 1.293 veicoli controllati e 1.473 persone identificate il bilancio dei controlli effettuati nel fine settimana dalla Polstrada sulle principali arterie della Toscana, al fine di prevenire gli incidenti dovuti a distrazione, alcool e droghe.

Sono state impiegate 234 pattuglie che hanno denunciato 15 persone, arrestandone 3, tra cui l’autore dell’assalto al casello di Pontremoli. Inoltre, sono state ritirate 31 patenti e 46 carte di circolazione, nonché tagliati 2.640 punti. Gli autovelox e i telelaser hanno visualizzato il passaggio di 17.300 veicoli, di cui 458 andavano troppo velocemente e, pertanto, i proprietari a breve riceveranno a case le multe. Sono stati anche effettuati 169 interventi di soccorso.

La Sezione di Arezzo, insieme al medico della Questura, nel weekend ha vigilato sul popolo della notte, sottoponendo all’etilometro 210 persone che erano nei pressi di un locale alla moda del centro, vicino alla stazione ferroviaria. Gli automobilisti sospetti sono stati condotti in ufficio mobile per l’esame con il drug-test. A 11 di loro è stata ritirata la patente perché avevano bevuto troppo. Una 27enne della zona, che non era molto lucida, ha iniziato a inveire contro i poliziotti, abituati in quei frangenti a rimanere di ghiaccio, criticando tutti quei controlli. Lei ha pure alluso a conoscenze particolari ma invano, tant’è che è tornata a casa senza patente e con la multa da pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *