Tutor: da sabato tornati nuovamente attivi

Il sistema Tutor utilizzato sulle tratte autostradali per il controllo del traffico, era stato spento qualche settimana fa per problemi legati al brevetto.

Da sabato 28 luglio i Tutor, però, sono tornati nuovamente attivi.

Il nuovo sistema Tutor è più veloce, più preciso e non lascia margine di errore. Ha una elevatissima affidabilità nell’individuare veicoli in infrazione. Se con il sistema precedente uno zero poteva essere letto come una D, adesso questi errori non capiteranno più.

Il Tutor al momento risulta attivo in via sperimentale sulla A1, compresa la variante di valico Direttissima, sulla A10, A14, A16, A24eA25.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *