Unifi: professioni emergenti a sostegno della disabilità e delle situazioni di disagio

La tavola rotonda “Alta formazione per la disabilità” dedicata alle figure professionali emergenti a sostegno della disabilità e delle situazioni di disagio chiude domani, mercoledì 27 giugno, il programma delle iniziative realizzate fra maggio e giugno dall’Università di Firenze per promuovere la cultura dell’inclusione (ore 9, Aula Magna dell’Università, piazza San Marco, 4).

Nella tavola rotonda si punterà l’attenzione, in particolare, sulla nuova figura del disability manager, inteso come responsabile del processo di integrazione socio-lavorativa delle persone con disabilità all’interno dei luoghi di lavoro.

Nella giornata verrà presentata anche un’altra proposta formativa dell’Ateneo a favore di chi vive una situazione di disagio durante le degenze ospedaliere prolungate: è il nuovo master in “Principi e modalità delle terapie complementari ed assistite con animali in ambienti ospedalieri complessi”, che mira all’umanizzazione delle cure, attraverso varie modalità di intervento come la pet therapy, la musicoterapia, la clownterapia. Ne parlerà Adriano Peris, dell’Azienda ospedaliero-universitaria Careggi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *