Valdarno: successo per la prima edizione di “Una pedalata in Green Power”. Il ricavato al Calcit Valdarno

Successo di partecipazione e di contenuti per la prima edizione di “Una pedalata in Green Power”, svoltasi domenica 14 ottobre sulle sponde del Valdarno aretino, tra le dighe di Levane e La Penna, grazie alla collaborazione tra Enel Green Power e Rotaract Valdarno Masaccio.

L’iniziativa ha coinvolti sia i ciclisti più allenati sia le famiglie grazie a due percorsi diversi, il primo di 70 km lungo i saliscendi tra i territori comunali di Montevarchi, Terranuova Bracciolini, Bucine, Laterina Pergine Valdarno e Loro Ciuffenna con i passaggi dal Punto Acqua a “La Penna” e arrivo a Levane, ed il secondo “Family” più breve, 10 km, nel cuore della riserva naturale intorno a Levane.

Per tutti il ritrovo finale all’impianto Enel Green Power di Levane con la premiazione e la consegna del ricavato dei contributi al Calcit Valdarno (Comitato Autonomo Lotta contro i Tumori – Onlus), presente con uno stand dedicato insieme ai desk dell’Arca Enel Energia e dei prodotti tipici del territorio. Un riconoscimento speciale è stato consegnato a Enzo Redditi, dipendente Enel, storico “guardiano” dello sbarramento fluviale di Levane che il 31 ottobre andrà in pensione: il responsabile idroelettrico toscano Enel Green Power Gino Bianchi, insieme al responsabile unità Levane e La Penna Giancarlo Roggi e a Marco Consorti degli affari istituzionali e sostenibilità di Enel, ha consegnato a Redditi, appassionato di ciclismo e promotore di eventi ciclistici locali, la maglia rosa del Giro d’Italia 2018, di cui Enel è main sponsor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *