Vendono online cani malati che di lì a poco moriranno: cuccioli provenienti dall’Europa dell’est

Vendono cani malati, che di lì a poco moriranno, spacciandoli per animali di razza: 4 le persone del nord del Paese denunciate dalla Polizia di Prato per traffico illecito di cani, frode, maltrattamento e uccisione di animali.

Tutto è partito da una segnalazione di un cittadino pratese, che aveva acquistato un cane attraverso un’inserzione su internet.

Poche ore dopo aver portato a casa il cucciolo, si è accasciato a terra ed è morto.

L’uomo aveva acquistato il cane per 450 euro in contanti, con consegna al casello dell’autostrada.

In realtà il cucciolo non aveva ne microchip ne libretto sanitario: perciò non era in regola. Nemmeno la razza e l’età sarebbero state quelle indicate dal venditore.

I cani arriverebbero dall’Europa dell’est.

La polizia provinciale raccomanda a chiunque voglia acquistare cuccioli di rivolgersi ad allevatori certificati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *