50° anniversario dell’Atletica Sangiovannese. Tre giorni di festeggiamenti

Una delle prime immagini dell’Atletica Sangiovannese con il primo presidente Dino Calamandrei, l’istruttore tecnico Alvaro Michelini, Giuseppe Rossi, Fernando Merli e al centro, accosciato, il direttore sportivo Sirio Tempi.

Saranno tre giorni per ricordare la nostra storia.
Aprirà i festeggiamenti sabato 4 novembre alle 17,00 una mostra fotografica in Pieve organizzata con il supporto del Fotoclub Il Palazzaccio, con 36 foto rappresentanti alcuni momenti significativi
della storia dell’atletica a San Giovanni e molte altre immagini proiettate “in continuo” durante la mostra. Le prime immagini si collocano però più indietro nel tempo dei nostri 50 anni rappresentando già i primi atleti sangiovannesi degli anni ’30 per poi proseguire, con le varie esperienze che si sono susseguite, fino alla nascita dell’Atletica Sangiovannese, nel novembre 1967.
La serie di immagini proseguirà poi in successione cronologica fino ai giorni nostri. E’ un tributo a chi ha praticato questo sport, chi ha l’ha insegnato e a chi da dirigente ha consentito che potesse crescere. E’un tributo ai nostri grandi uomini di sport come Sirio Tempi, Alvaro Michelini, Luciano Vannini ed ai tanti altri dirigenti che si sono dedicati con orgoglio e passione alla causa dell’atletica; è un tributo alle tante nostre primatiste e ai tanti nostri primatisti nelle varie discipline e alle centinaia di atlete ed atleti che, anche al di là dei risultati, hanno in questi anni dai master agli esordienti abbracciato questa disciplina ed amato questo sport. La mostra sarà anche un modo per chi ha fatto parte di questa esperienza per ritrovarsi e rievocare dopo tanti anni, eventi, persone e ricordi e per chi verrà da visitatore ed appassionato, per rendersi conto del nostro grande passato e di come questo grande passato meriti mezzi e strutture idonee per avere anche un grande un futuro. La mostra sarà aperta anche domenica 5 e lunedì 6 in modo da dare la possibilità a più persone di poterla visitare.
Domenica sarà poi il giorno della staffetta non competitiva. Un percorso di 1600 metriX2 atleti per le vie del centro storico e con iscrizione gratuita. La partenza è prevista per le 10,30 con pacco
gara e premi a sorteggio fra gli arrivati.
A seguire, alle 13,00 un pranzo ai saloni della Basilica con un ricco menù e con il tradizionale
Stufato.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *