A Cavriglia raccolti 1500 Euro durante l’iniziativa benefica “Un dolcetto per Norcia” per le popolazioni terremotate

Raccolti 1500 Euro durante l’iniziativa benefica “Un dolcetto per Norcia”, l’iniziativa promossa in Piazza Berlinguer dal “Comitato pro terremotati 24 agosto 2016” ad un anno esatto dalla scossa di terremoto che mise in ginocchio la cittadina umbra. Il ricavato sarà interamente devoluto alla famiglia di Sofia, bambina di Norcia affetta da una patologia rara.

La scossa di terremoto che ha colpito il Centro Italia lo scorso 30 ottobre 2016 è stata la più forte mai registrata in Italia dal 1980. Ad un anno di distanza il “Comitato pro terremotati 24 agosto 2016” ha promosso “Un dolcetto per Norcia”, iniziativa benefica che ha sottolineato per l’ennesima volta la grande sensibilità della comunità cavrigliese nei confronti delle popolazioni tra Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo messe in ginocchio dal terremoto. Con la vendita dei biscotti tipici cittadina umbra e del Centro Italia in Piazza Berlinguer sono stati raccolti circa 1500 Euro, somma che sarà interamente devoluta alla famiglia di Sofia, bambina di Norcia affetta da una patologia rara. Si è consolidato quindi il ponte di solidarietà costruito nel tempo tra Cavriglia e le comunità del Centro Italia grazie all’encomiabile lavoro portato avanti dalla Misericordia che in questi mesi, di concerto con l’Amministrazione Comunale, ha coordinato tutte le iniziative di sostegno alle popolazioni del Centro Italia.

Ricordiamo che per la consegna delle donazioni materiali è possibile rivolgersi alla Misericordia di Cavriglia presso la propria sede in Viale Principe di Piemonte. Per ulteriori informazioni chiamare lo 055/ 9166444. Per le donazioni economiche invece ricordiamo anche che a Cavriglia è nato un Comitato, per iniziativa di molte associazioni del territorio e liberi cittadini, che ha aperto un conto corrente bancario con l’intento di raccogliere fondi che consentiranno di portare altri aiuti alle comunità colpite dal sisma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *