Cavriglia, su il sipario sulla nuova stagione teatrale con la “prima” nazionale di Gabriele Cirilli

Grande avvio per la Stagione Teatrale 2017/2018. Il comico lanciato da Zelig e adesso “spalla” di Carlo Conti nello show “Tale e quale show”, trasmissione leader di ascolti su Rai1, ha scelto il Teatro di Piazza Berlinguer per far partire il suo tour nazionale che porterà lo spettacolo #taleequaleame again nei maggiori teatri italiani. Appuntamento per sabato 2 dicembre alle 21 e 30

Appena ufficializzato il cartellone della nuova Stagione Teatrale in molti, ad oltre un mese dallo spettacolo, hanno subito chiamato l’Ufficio Teatro del Comune di Cavriglia per assicurarsi un posto in sala per sabato 2 dicembre alle 21 e 30. La loro attesa adesso sta per finire. Mancano pochi giorni all’atteso debutto della stagione del Teatro Comunale di Piazza Berlinguer che vedrà come protagonista Gabriele Cirilli, comico lanciato da Zelig e adesso campione di ascolti su Rai1 insieme a Carlo Conti con “Tale e quale show”. Dalla Tv al Teatro a volte il passo è breve, ed ecco “#taleequaleame…again”, lo spettacolo che Cirilli porterà che nei maggiori teatri italiani partendo dal Teatro di Cavriglia, prima tappa si un lungo tour nazionale che si concluderà nella primavera 2018. Il comico di Sulmona offrirà una performance completa e sfaccettata, un ritorno al passato come espressione della maturità artistica di un mattatore della risata.

Si aprirà all’insegna della comicità la nuova Stagione Teatrale di Cavriglia. Si susseguiranno spettacoli aperti alle emozioni, alla curiosità, alla vita, alla creatività in un cartellone che farà incontrare le richieste culturali del territorio e le diverse proposte grazie a una miscela inconsueta di generi e prospettive. Un progetto pensato e organizzato anche per questa stagione dall’Amministrazione e da Fondazione Toscana Spettacolo per dialogare con il pubblico già affezionato e con quello che si avvicinerà curioso a questa forma di arte. Tutto questo in attesa della terza edizione di “Materiali in Scena”, al via nel 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *