Il Circolo Stanze Ulivieri

Negli ultimi cinquant’anni il Circolo ha conservato inalterate le caratteristiche e le qualità del passato, divenendo un punto di riferimento della vita culturale del Valdarno.

La nascita ufficiale del Circolo Stanze Ulivieri è datata 1°novembre 1848 (anche se probabilmente esisteva già dalla fine del 1700). Attingendo da documenti dell’epoca redatti dallo storico montevarchino Alfredo Galassi, già nel 1790 “i cosiddetti giansenisti e specialmente i Del Nobolo, il canonico Guardiani, il dr. Bazzani (medico), il canonico Magiotti ed altri si adunavano dal signor Giovanni Ulivieri ove il Magiotti teneva una stanza chiusa, il che faceva dubitare che parlassero di giansenismo, di nuove dottrine e che macchinassero contro chi non condivideva le loro opinioni. Probabilmente fu proprio dagli incontri tra borghesi illuminati e progressisti che nacquero le Stanze e probabilmente proprio per questa collocazione politica, il Circolo non ebbe vita facile.
Nel 1908 fu iniziata la costruzione della sede che il Circolo occupa tutt’oggi, grazie agli amministratori di allora i quali, nonostante il poco capitale a disposizione, riuscirono ad erigere il fabbricato portandolo a termine nel 1911.La società proseguì il suo cammino e durante la “Grande Guerra” divenne “Spedale della Croce Rossa durante la guerra per l’integrazione d’Italia negli anni ’15-’18 per voto unanime dei soci nelle gravi ore e nelle liete pensosi sempre della Patria italiana” come ci ricorda Isidoro del Lungo in una sua citazione scolpita in una targa, tutt’oggi all’interno del Circolo.
Negli ultimi cinquant’anni il Circolo ha conservato inalterate le caratteristiche e le qualità del passato, divenendo un punto di riferimento della vita culturale del Valdarno.
Degna di nota anche la presenza di artisti famosi nel nostro Circolo, fin dagli anni Sessanta, quando si esibì Mina e poi, a seguire, con il passare degli anni, tanti altri:
Iva Zanicchi, Marisa Laurito, Alessandro Benvenuti, Ubaldo Pantani, Paolo Fosso, Laura Lattuada, Vittorio De Scalzi (NewTrolls), Spagna, Fiordaliso, Viola Valentino, Stefano Sani, Donatella Milani e molti altri grandi nomi della lirica, tra cui i montevarchini Luca Canonici(socio onorario delle Stanze),Davide Righeschi ed Alessandra Tanzi.

Articolo di Benedetta Marziali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *