Festa della Toscana, parata dei gruppi storici a Montevarchi il 26 novembre

Provengono da tutta la provincia di Arezzo.
Domenica prossima per tutto il giorno il centro storico trasformato in un antico borgo medioevale.
Allo stadio comunale al mattino la gara di tiro con l’arco.
Nel pomeriggio la parata storica lungo le vie del centro.
L’evento si conclude in Palazzo del Podestà con il Consiglio Comunale Straordinario.

 

Domenica 26 novembre si celebrerà la Festa della Toscana a Montevarchi nel centro storico della città con la VI^ Parata dei Gruppi Storici della provincia di Arezzo.

Quest’anno ricorre la 17^ edizione della Festa della Toscana, data importante che ricorda un avvenimento storico, come quello dell’abolizione della pena di morte nel 1786 ad opera del Granduca Leopoldo di Toscana.

Montevarchi da alcuni anni è diventata il centro delle celebrazioni per la Provincia di Arezzo, proponendosi come punto di ritrovo delle associazioni per la rievocazione storica del territorio.

Quest’anno il programma della giornata vedrà il coinvolgimento di diversi gruppi storici provenienti da varie parti della provincia con il raduno di circa 400 figuranti che trasformeranno per alcune ore il centro storico in un antico borgo medioevale.

Alle ore 9 i gruppi e le associazioni storiche saranno accolte in città in viale Matteotti.

Da qui si muoveranno verso il centro storico per confluire, intorno alle 11 in piazza Varchi dove è previsto il concentramento dei figuranti e l’inizio di alcune brevi esibizioni lungo via Roma con l’idea di valorizzare la storia e le caratteristiche dei singoli gruppi storici della provincia di Arezzo partecipanti all’iniziativa.

Contemporaneamente sempre dalle ore 9 alle ore 12 presso lo Stadio Comunale, si svolgerà una gara di tiro con l’archi con il coinvolgimento dell’Associazione Arcieri del Valdarno e l’Associazione Arcieri della Provincia di Arezzo.

Alle ore 13 si svolgerà il pranzo in piazza dello Sferisterio organizzato dalla “Associazione Centro Rievocazione Storica Città di Montevarchi” a cui prenderanno parte tutti i partecipanti alla Parata Storica.

Il pranzo si svolgerà, secondo lo stile della rievocazione storica di Montevarchi, con un menù che si rifà ai cibi del periodo medioevale e in uno spazio recentemente ristrutturato e riaperto al pubblico, delimitato da un lato da ciò che rimane delle vecchie mura della città.

Alle ore 15,30 avverrà il concentramento dei Gruppi Storici in Piazza V. Veneto e alle ore 16.30 avrà inizio la Parata Storica lungo le vie del centro storico di Montevarchi che coinvolgerà via Roma, via Marzia, via Cennano per confluire poi in piazza Varchi per la lettura della storia e la presentazione di ciascun gruppo partecipante.

Alle ore 17.30 tutti i gruppi si raduneranno in piazza Varchi, dove avverrà il saluto delle Autorità e la consegna di una targa ricordo ad ogni gruppo partecipante.

La Festa della Toscana si concluderà con una cerimonia nella Sala Consiliare del Palazzo del Podestà con la seduta straordinaria del Consiglio Comunale con il seguente ordine del giorno: “I Lorena in Toscana e le istituzioni culturali”.

Sono previsti brevi interventi da parte del Presidente del Consiglio Comunale, del Sindaco, dei Capi Gruppo, del Presidente dell’Associazione per la Rievocazione Storica e del Presidente dell’Accademia Valdarnese del Poggio e la consegna di vari riconoscimenti a personalità del mondo associativo locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *