Firenze: scoperta una rete di pedofili che usava Facebook per lo scambio delle foto.

Il compartimento di Polizia Postale e delle comunicazioni di Firenze ha scoperto una rete di pedofili del web.

Due le persone arrestate e 12 le denunce. Tra i denunciati c’è anche un aspirante diacono.

Il mezzo di scambio di materiale pedopornografico? Il famoso social Facebook.

L’inchiesta è nata dalla segnalazione di una organizzazione non governativa statunitense e diretta dalla Procura della Repubblica di Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *