Letture per ricordare Eugenio Centini

Sabato 24 novembre alle ore 17 il Gruppo Cultura del Centro sociale Il Giardino, in collaborazione con il Circolo Letterario Semmelweis, ha organizzato un’iniziativa per ricordare il poeta figlinese Eugenio Centini a trent’anni dalla morte.

Dopo vari problemi di salute e mentre era ancora degente, Centini scrisse alcune poesie, che successivamente vennero incluse nella raccolta dal titolo “Dieci poesie dall’Ospedale”. Nel 1974, quando già aveva subito l’intervento di amputazione della gamba e mentre era ricoverato in ospedale, conobbe Gabriele Bonechi, fratello dell’artista Lorenzo, che ne rimase colpito sia dalla sua voglia di vivere che dai versi scritti. Decise quindi di chiedere proprio a Lorenzo di illustrare le dieci poesie e curò personalmente l’uscita del libretto, che sarà appunto il mezzo attraverso cui Centini sarà ricordato sabato pomeriggio, con le letture di alcuni partecipanti e le testimonianze di tutti coloro che l’hanno conosciuto. L’appuntamento è presso il centro sociale (giardini Dalla Chiesa, Figline).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *