Meningite: la turista spagnola sta meglio, trasferita in malattie infettive del Santa Maria Annunziata

E’ stata confermata dal laboratorio del Meyer la diagnosi di meningococco tipo W riscontrato nella giovane turista spagnola ricoverata lo scorso 13 ottobre in terapia intesiva dell’ospedale Santa Maria Nuova.

Proprio per il sensibile miglioramento delle condizioni cliniche è stato disposto il trasferimento della ragazza nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Santa Maria Annunziata. La prognosi riservata è sciolta, lo confermano i sanitari ed il decorso clinico è buono.

A comunicarlo l’Asl Toscana centro attraverso un comunicato ufficiale.

L’unità funzionale di igiene e sanità pubblica dell’area fiorentina in collaborazione con i sanitari del reparto dove la paziente è stata ricoverata ha completato la profilassi antibiotica dei contatti stretti.

Dall’inizio del 2018 nell’AUSL Toscana centro sono stati registrati 5 casi di infezione meningococcica : 2C, 2B ed 1W.

Nel 2017 i casi complessivi sono stati 9: 3B, 3C, 1W,2Y

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *